Il Museo Villa Margherita a Bordighera

Dopo la pausa invernale, quando il museo era comunque visitabile, riprende il normale orario di apertura della Villa Margherita a Bordighera, che tra aprile e giugno, apre dal venerdì alla domenica dalle ore 10.00 alle 18.00, mentre a luglio ed agosto, rimarrà aperto dal mercoledì alla domenica dalle ore 15.30 alle 23.

Villa Margherita a Bordighera

La Villa, ormai dal 2009, grazie ad un intelligente accordo tra le amministrazioni pubbliche e la famiglia Terruzzi, appartenuta alla Regina Margherita, è stata trasformata in un museo dove sono esposte diverse opere, come dipinti, mobili, dipinti e porcellane di grande valore artistico, provenienti della collezione Terruzzi.

Peccato che la villa, a causa di varie vicissitudini storiche, conservi poco dell'arredo appartenuto alla Regina Margherita; sarebbe stato bello, poter vedere l'ambiente voluta dalla Regina in quello che era diventata la sua residenza ufficiale invernale.

Da non perdere l'occasione di godere del bellissimo panorama su Bordighera e la Riviera ligure fino alla prima costa francese, che si osserva dalla terrazza all'ultimo piano, dove si trova anche una caffetteria. Bella anche la passeggiata nel grande parco, che circonda interamente la villa. Unica pecca, il parcheggio; difficile trovare parcheggio nelle vicinanze della Villa, e la salita potrebbe frenare qualcuno dalla visita.

8 euro l'intero, 6 il ridotto, gratis per i bambini sotto i 6 anni. 10 euro le visite guidate del giovedì, sabato e domenica. Bordighera, un provincia di Imperia, si trova tra Ventimiglia e Sanremo, da cui dista, rispettivamente, 6 ed 11 chilometri (30 chilometri da Monte Carlo).

Vedi anche Verso il confine francese, lungo la Riviera dei Fiori e tra borghi medievali, il principato di Seborga, e la pista ciclabile di Sanremo.

Foto dal sito del Museo - Fondazione Terruzzi.

  • shares
  • +1
  • Mail