Da agosto la US Airways non offirirà più bevande gratis ai suoi passeggeri

US Airways a Las Vegas
Ci siamo, il dubbio si è risolto e le agenzie di scommessa dovranno iniziare a pagare quanti avevano puntato sulla US Airways. Sarà infatti questa compagnia, la prima tra le major, a far pagare ai suoi passeggeri 2 dollari per le bevande, per tutte le bevande.

Infatti non si sta parlando dei super-alcolici o semplici alcolici come la birra, per i quali era stato già introdotto questo extra; si sta parlando di pagare per poter bere un coca, un te o anche un semplice caffè. Dite, non fa niente perchè ci porteremo le bevande da casa? Occhio però che sui voli statunitensi la nuova regolamentazione anti terrorismo non permette di portare con se alcun liquido.

La situazione economica per le compagnie aeree statunitensi deve essere grave, se dopo aver introdotto molti extra (secondo bagaglio, primo bagaglio, snack, pasti in aereo, bevande alcoliche,...) ora sono costrette a far pagare 2 dollari per una Coke. Il marketing ha spiegato questa decisione come una nuova politica del pay per use (si paga solo quello che si consuma o usa), per cui la prossima scommessa, arrivati a questo punto, si fa su quale sarà la prima compagnia a far pagare per utilizzare la toilette.

News via Baltimoresun.com
US Airways Boeing 737 in atterraggio a Las Vegas ripreso da Cubbie_n_Vegas.

  • shares
  • +1
  • Mail