Intervista a Kike Sarasola di Room Mate Hotels che arriva in Italia

Room Mate Hotels sbarca in Italia. A Firenze con Isabella Hotel. Abbiamo intervistato Kike Sarasola, ideatore e fondatore della catena alberghiera. Kike è un personaggio poliedrico. Ex campione di equitazione in Spagna, ex attore, in 12 anni ha realizzato un concetto di hotel nuovo, costruito sulla sua esperienza di viaggiatore. Ecco cosa ci ha raccontato.

isabella hotel firenze

Room Mate Hotels è la catena spagnola di alberghi di design. 18 per ora tra New York (che abbiamo recensito), Buenos Aires, Miami, Madrid, Barcellona, ​​Malaga, Salamanca e Oviedo. 1.000 stanze, un’offerta di qualità riconosciuta (soprattutto sul giudizio via web) ad un prezzo accessibile. Oltre alla nostra chiacchierata, potete vedere le immagini esclusive dell'Hotel Isabella a Firenze.

isabella hotel firenze

Chi è Kike Sarasola?

Kike Sarasola è prima di tutto uno sportivo, un campione di equitazione per l’esattezza. Ha vinto 4 volte il titolo in Spagna, ha conseguito 3 diplomi olimpici: Barcelona 1992, Atlanta 1996 e Sydney nel 2000. È stato inoltre medaglia di bronzo ai campionati europei del 2001. Accanto alla carriera sportiva, Kike ha da sempre avuto grande passione per il settore immobiliare, divenuto la sua principale occupazione a seguito di una brutta caduta da cavallo che ha decretato la fine della sua carriera di atleta. Vive a Madrid, è sposato con il suo compagno Carlos Marreno e hanno una bimba di 11 mesi.

Come è nato il progetto Room Mate?

Il progetto Room Mate nasce da un’esperienza personale. Anni fa, mentre ero in visita a New York, mi resi conto di quanti soldi avessi inutilmente sperperato per soggiornare in un hotel molto costoso del centro, trascorrendo effettivamente solo 7 ore all’interno della camera. Capii quanto fossero importanti essenzialmente tre fattori: un letto comodo, una doccia soddisfacente e una buona colazione. Nacque così la filosofia che sta alla base della catena Room Mate, quella che definiamo la regola delle 3 D: dormire, farsi una doccia e fare colazione (Dormir, ducharse y desayunar in spagnolo).

Quanto è stato importante Internet e la rivoluzione del turismo (via social e fai da te) del web?

Il ruolo del Web è centrale e crediamo molto nell’utilizzo dei Social Media. Abbiamo un profilo facebook Room Mate Hotel, con oltre 28,000 likers ed un account Twitter con quasi 84,000 followers, oltre ai miei account, che seguo personalmente.

Sui nostri canali social non si troverà mai pubblicità; noi li utilizziamo prevalentemente per comunicare con il consumatore. Un esempio, ricordo una volta a Madrid, un volo venne cancellato e noi mandammo a tutti i clienti che si sarebbero dovuti imbarcare una email nella quale li invitavamo a tornare a pernottare da noi in attesa del nuovo volo. Fu un vero successo!

In generale quale è il suo rapporto con la Rete?

Come le dicevo poco fa, credo che il Web giochi un ruolo fondamentale. Gestisco personalmente i miei account, mi piace rimanere in contatto con i miei liker e follower.

Perché Firenze prima delle altre in Italia?

Firenze è la città dove ha studiato mia madre da ragazza, mi ci ha portato molte volte durante la mia infanzia. La considero la mia casa in Italia.

isabella hotel firenze


Cosa cercano i viaggiatori contemporanei in un albergo?

Il viaggiatore contemporaneo ricerca semplicemente le famose 3 D. I nostri hotel, infatti, pongono il consumatore al centro, cercando di soddisfare a pieno le normali esigenze di chi è in viaggio o in vacanza. Il Wi-Fi, ad esempio, da noi è sempre gratuito. La colazione si serve sempre fino a mezzogiorno. Odio dover correre a fare colazione entro le 10,00… perché? Sono in vacanza!

Infine, per me era fondamentale accostare alle 3 D altre due: design e divertimento. Nei miei hotel non si nega mai un sorriso a nessuno [In Spagna e in Italia le persone hanno smesso di sorridere!!] e l’accoglienza al cliente è al primo posto.

Qual é l'hotel della catena che più ama e perché?

Penso che l’apertura di un hotel sia paragonabile a una gestazione. Le emozioni sono tante, l’entusiasmo, la gioia, le ansie, i timori, ma poi arriva la data dell’inaugurazione ed è come dare alla luce un figlio: dopo tanti sforzi ciò che si prova è solo grande amore! Come un genitore tendo a essere più incline verso l’ultimo arrivato, ma li amo tutti. Sono tutti figli miei.

isabella hotel firenze

Quali sono i progetti futuri di Room Mate?

Il 2013 sarà un anno importante. All’apertura tutta italiana di Luca e Isabella, seguiranno Parigi e Berlino in Europa, poi Istanbul. Negli Stati Uniti, invece, apriremo il secondo hotel a New York e Miami.

isabella hotel firenze

A quando Roma e Milano?

A Milano e a Roma apriremo entro il 2014 con la consueta formula della gestione o dell’affitto. Per quanto riguarda Milano, sto già cercando la location che ovviamente sarà in centro, non lontano dal Duomo. La scelta della zona è il punto di partenza di ogni apertura. Come diceva William Barron Hilton “The key to success in business is location, location, location!”. A New York, ad esempio siamo in Times Square; a Madrid sulla Gran Vìa mentre a Barcellona siamo in Piazza Catalunya. È importante che l’hotel si trovi in zona centrale per garantire al cliente la migliore esperienza di viaggio possibile.

Muchas Graçias Kike!

kike sarasola

  • shares
  • +1
  • Mail