Dopo Google Earth e Google Sky, quando arriverà Google Oceans sui nostri desktop?

Logo google skyDopo Google Earth e Google Sky, l'innovativa compagnia statunitense ha avviato il progetto per portare sui nostri desktop una nuova utility, Google Oceans che, dalle prime notizie lasciate filtrare, oltre a mappare in tre dimensioni gli oceani e i mari, dovrebbe fornire a tutti (tutti, ma proprio tutti) gli appassionati del mare una serie di informazioni aggiuntive, sulla falsa riga di quanto accade con Google Earth.

Aspettando Google Oceans, che ci potrà aiutare a trovare i siti migliori per praticare il diving, surf o kite surf, intanto possiamo installare google sky che

permette di esplorare il cielo stellato, navigando tra stelle, costellazioni e galassie.

GoogleSky funziona come un add-on di google earth, per cui basta scaricare l'ultima versione di google earth per avere disponibile anche questa nuova funzionalità. Non siamo sicuri che ci serva o che ci piaccia? Niente paura, esiste anche la versione web del programma che non necessità di fare alcuna installazione.

A proposito di google earth, io lo trovo molto utile, oltre per avere tutta una serie di info turistiche localizzate grazie ad una mappa, anche per verificare se le descrizioni degli hotel, resort e villaggi corrispondono al vero. Una volta, per esempio, ho verificato che un villaggio pubblicizzato come vicinissimo alla spiaggia, distava da questa almeno un chilometro.

Google sky versione web in italiano.
Google oceans su news.com.

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: