Riaperto alle visite il mausoleo dei Valeri sotto la Basilica di San Pietro

Sepolcro di San Pietro
Sono ormai due settimane che, terminati i lavori di restauro condotti Fabbrica di San Pietro, ha riaperto il mausoleo dei Valeri, che si trova nei sotterranei della Basilica di San Pietro, lungo il percorso che si percorre per arrivare al sepolcro di San Pietro.

Il mausoleo dei Valeri, secondo gli studiosi un gioiello dell'arte romana soprattutto per la qualità dei suoi stucchi, fu fatto costruire da un liberto della famiglia dei Valeri, una delle più antiche e importanti gens romane, lungo l'antico tracciato della via aurelia, vicino al Circo di Nerone, tristemente noto per essere stato il luogo dove moltissimi cristiani furono massacrati.

Il mausoleo, opera di impronta pagana votata alle più antiche credenze romane ( i penati e gli dei della triade capitolina), assume rilevanza storica anche per i cristiani per alcune scritte (oggi forse li chiameremo graffiti) inneggianti a Cristo ed al trono di Pietro, fatto questo che avvalora la tesi che la Basilica, e più precisamente l'altare, siano stati costruiti proprio sopra il sepolcro del primo apostolo.

E' possibile visitare il mausoleo solo su appuntamento ed è permessa a non più di 200 visitatori al giorno.

News via Giornale.it e Italiani.
La fotografia del sepolcro di San Pietro è di Gaspa.

  • shares
  • +1
  • Mail