Il miglior lavoro del mondo è in Australia

In tempo di crisi tutti prima o poi si pongono l'annosa questione: non è che è il caso di andare a lavorare all'estero? Bene, se siete tipi avventurosi o comunque gente che si sente veramente a suo agio in mezzo alla natura -selvaggia- sappiate che uno dei lavori proposti tra i più belli sul globo è l'Esploratore dell’Outback, almeno così la pensa l'Ente del turismo del Northern Territory australiano, capitale Darwin.

Un lavoro proposto da Tourism Australia, in occasione della campagna Best Job in the World, lanciata il 4 marzo 2013 e che -leggo sul sito di TTG Italia- ha già registrato 150 mila candidature, di cui 30 mila soltanto dall'Italia (guarda caso...). Ma per la precisione, cosa fa un esploratore dell'Outback? In sostanza chi aderisce, prende parte attivamente ai lavori proposti nell'ambito del programma Working Holiday Makers; che in Italia è rivolto ai giovani tra i 18 e i 30 anni, i quali potranno vivere un'esperienza lavorativa down under di 12 mesi, rinnovabili in altri 12. In questa pagina tutti i dettagli del caso; tra i lavori proposti nelle altre regioni, figurano anche il Park Ranger nel Queensland, il Degustatore di vini nella western Australia e l'addetto alla protezione di canguri e delfini nelle riserve naturali del sud del paese. Interessa?

Vedi anche Il visto turistico per l'Australia si fa on-line, gratis!, 15 cose da fare a Sidney, e informazioni e curiosità sull'Australia.

  • shares
  • +1
  • Mail