Mezzi pubblici e abbonamenti per girare a Londra

oyster card per i mezzi pubblici a londra...e così, siete arrivati a Londra con un volo low cost, avete preso l'autobus color magenta senza neanche avere ben chiara la destinazione, ma solo perché era quello che costava meno per portarvi dall'aeroporto in città, e adesso fissate allibiti la macchinetta dei biglietti in metropolitana che pretende 4 sterline (quattro!) per un viaggio singolo sulla Tube. Per fortuna esistono delle alternative a questo salasso:

A. La Oyster Card è sicuramente la soluzione più economica per chi si reca a Londra per qualche giorno, o per chi vi torna spesso. Ecco come funziona.

1- la richiesta; direttamente alle biglietterie, è la soluzione più pratica in quanto per richiederla sul sito è necessario inserire un codice postale del Regno Unito. La card costa 3 pound e il minimo di credito da caricare al momento della richiesta è 5 pound.

2- Scegliere la tariffa. Se restate all'incirca 5 giorni potete pagare per ogni singolo viaggio, che viene a costare, usando la oyster, molto meno della tariffa piena. La cash fare infatti costa ben 4 pound per singola tratta, mentre con la oyster è solo 1,50 e una corsa in autobus vi costerà 90p invece di 2 pound!

3- il price-capping è una trovata geniale della Transport For London per semplificare la scelta della tariffa. Il funzionamento è questo: quando raggiungete una certa spesa giornaliera con la vostra Oyster Card, scatterà automaticamente l'abbonamento giornaliero e non pagherete i viaggio successivi. Questa “soglia” è sempre più bassa del prezzo di una TravelCard giornaliera. Questa soglia dipende dai mezzi che usate e dall'orario del primo viaggio effettuato. In linea di massima già il quarto viaggio effettuato vi costerà sensibilmente meno, mentre i successivi della giornata saranno gratis Ad esempio per gli autobus la soglia è di 3 pound, cioè almeno 4 viaggi (perché 90px4=3,60).

B. Gli abbonamenti. Per le TravelCard non è necessaria una Oyster Card. Sono disponibili per singolo giorno, per 3 giorni o per una settimana. A meno che non siate particolarmente mattinieri, conviene aspettare le 9 e 30 e prendere la off-peak travelcard, decisamente più economica. Sappiate inoltre, che gli abbonamenti sono validi fino alle 4 e 30 della mattina successiva, così se una sera siete ancora in giro a tarda notte non dovrete preoccuparvi del biglietto.

Gli abbonamenti sono divisi in zone; a meno che non sappiate di dovervi muovere molto fuori dal centro, una abbonamento che copra la zona 1 e 2 sarà più che sufficiente. Ogni abbonamento comprende anche viaggi illimitati sugli autobus, indipendentemente dalla zona che attraversano.

Un ultimo piccolo consiglio: non preoccupatevi di comprare una mappa della metropolitana, in quasi tutte le stazioni ci sono degli espositori con le cartine della tube e altri volantini più o meno utili...

  • shares
  • +1
  • Mail