Cosa fare a New York, una passeggiata al Corona Park di Flushing Meadows

Corona Park a New York
Anche se è più nota per il fatto di ospitare gli US Open di Tennis, il Corona Park di Flushing Meadows è il secondo parco di New York per estensione, un parco che può vantare una gamma di attrazioni degne della città. E se non siete appassionati di tennis, forse lo conoscete già, per averlo visto nel film Men in Black, nella scena finale del combattimento con l'alieno; quello molto, ma molto cattivo.

Un parco dove passeggiare, giocare con i bambini, riposare, correre, andare in bicicletta, pattinare sul ghiaccio (in inverno ovviamente), farsi un barbeque, e tanto altro ancora. Un parco al cui interno si trova un impressionante e dettagliatissimo modello in scala della città di New York, con tutti gli edifici costruiti prima del 1992.

Altre attrazioni del parco sono lo Zoo del Queens, le esposizioni del New York Hall of Science, il Gardino Botanico del Queens, il Queens Theatre, oltre ovviamente agli impianti, dove si gioca l'US Open di tennis. Poi, se ci capitate ad agosto, potete anche assistere all'annuale Hong Kong Dragon Boat Festival, un evento cultural-sportivo.

Nelle vicinanze, il New York City Building, costruito per la fiera mondiale del 1939, sede dell'Assemblea Generale delle Nazioni Unite dal 1946 al 1950, che ospita il Queens Museum of Art (la cui riapertura è prevista per settembre). Per arrivarci prendere la linea 7 (a Time Square, sulla 5th o alla Grand Central Station e scendere alla fermata di Willets Point/Mets.

Vedi anche i taxi verdi di NYC, Fort Totten al Queens e la Little Egypt al Queens.
Foto Melody Ann Crespo, Wikimedia Commons.

  • shares
  • +1
  • Mail