In cerca di relax a New York

Central park a new york
Visitare New York è un'esperienza da fare, per tanti motivi. Ma anche se la si gira da turisti, quindi mentalmente predisposti a prendere le cose con tranquillità e buon umore, la velocità a cui viaggia la vita new yorkese è tale che spesso, anche non volendo, ci si ritrova presi dalla frenesia della città che non dorme mai.

Arrivati a quel punto occorre prendere provvedimenti, gli stessi poi che prendono gli abitanti della grande mela; una bella passeggiata rilassante! Non solo Central Park, però, visto che la grande mela è in grado di offrire alternative al parco più famoso del mondo, come l'Hudson River Park Way, che con i suoi lunghi e comodi sentieri, permette di rinfrescarvi con la brezza marina proveniente dall'Hudson.

Se avete con voi un paio di scarpette per lo jogging i sentieri del Prospect Park, con l'ultimo sprint su per la collina, vi stanno aspettando; il ponte di Brooklyn o il Manhattan Bridge non sono dei parchi, ma premettono di godere di viste strepitose di Manhattan e dello skyline che l'ha resa celebre. Infine per riprendere fiato, e per i più curiosi, c'è anche la Roosevelt Island, un cuneo tra Manhattan e Long Island, che con i suoi quattro parchi, e il poco traffico, regala vedute inusuali di New York.

L'Hudson River Park.
Central Park.
Prospect park.
Roosevelt Island, che sta proprio qui.
Central park in uno scatto di Angellote.

  • shares
  • Mail