Il nuovo Terminal 5 di Fiumicino



Novità per i passeggeri che partono da Fiumicino e sono diretti negli Stati Uniti e in Israele. È stato infatti presentato oggi il nuovo Terminal 5, realizzato in meno di 6 mesi, in cui sono stati investiti oltre 10 milioni di euro per riuscire a smaltire il traffico in partenza dal Terminal C. Il T5, situato a breve distanza dalle attuali aerostazioni del Leonardo da Vinci, è collegato al Terminal C da bus navetta a frequenza continua, che consentono di raggiungerlo in pochi minuti.

Il Terminal ha una superficie di 14000 metri quadrati al cui interno sono state contraddistinte le varie aree a disposizione dei passeggeri con variazioni cromatiche e una segnaletica di nuova e più chiara concezione. Inoltre è stato dotato di un sistema autonomo per il trattamento dei bagagli in partenza: un’area di circa 5000 metri quadrati che consentirà di gestire fino a 1.800 bagagli ogni ora, riducendo anche i tempi di caricamento in stiva.

Il nuovo Terminal dell’aeroporto intercontinentale di Fiumicino aprirà le porte sabato 3 maggio ai primi passeggeri del volo 071 della Delta Airlines, diretti ad Atlanta con un Boeing 767-300.

Visto l’insuccesso del suo omonimo inglese forse sarebbe stato meglio optare per un nome diverso… Beh, incrociamo le dita!

  • shares
  • Mail