Scoppia il caso della Buddha toilette tra Francia e Thailandia

Little Buddha
Guardate bene questo screen shot, in particolare nel riquadro in basso a destra. Notate qualcosa di stano? Niente? Forse perché non è stata utilizzata l'immagine del Cristo o di Maometto, per adornare il copri-water di questa toilette, ma la più rilassata immagine del Buddha. Una scelta infelice, secondo me.

Il fatto che in occidente si consideri Buddha, sia considerato più un maestro di vita che una figura religiosa, ci fa perdere di vista il fatto che in altre parti del mondo, non sia così. In particolare in Thailandia, un gruppo di attivisti, dal "minaccioso" nome "Conoscere Buddha", ha protestato preso l'ambasciata francese, per l'utilizzo disinvolto che si è fatto dell'immagine del Buddha.

Non è la prima volta che il gruppo evidenzia fatti come questo; in passato ha protestato per l'utilizzo dell'immagine in bagni chimici in Olanda, o sulla superficie degli skateboard negli USA. Ma l'immagine del Buddha è così inflazionata da noi (asciugamani, piatti da tavola, pannolini, giocattoli, mobili, tatuaggi, bar dal nome Buddha), che forse non ci facciamo caso.

Come è accaduto per il Moulin de Broaille, l'hotel della Borgogna, che per pubblicizzare la stanza dello Zen Permanente, Little Buddha, non ha pensato che, forse, mettere il Buddha sopra il copri-tazza della toilette, non fosse la cosa più furba del mondo da fare.

vedi anche Strane toilette, il bagno pubblico del Palladium a Praga, la toilette per veri uomini e il museo delle toilette in Corea del Sud.

Via International Herald Tribune.
Foto dal sito moulindebroaille.

  • shares
  • +1
  • Mail