Merano: i giardini di Castel Trauttmansdorff



Vicino alla città di Merano, in Alto Adige, si possono ammirare i giardini di Castel Trauttmansdorff, eletti nel 2005 “Parco più bello d’Italia” e nel 2006 “Giardino d’Europa n. 6”, che proprio oggi riaprono le loro porte ai visitatori.

Adagiati su un anfiteatro a forma di terrazza i giardini ospitano 80 paesaggi con piante da tutto il mondo e sono suddivisi in quattro giardini tematici: i giardini del sole con piante del bacino Mediterraneo; i giardini acquatici e terrazzati con scalinate e corsi d’acqua; i boschi con foreste in miniatura dell’America e dell’Estremo Oriente; i paesaggi dell’Alto Adige con le varietà delle specie locali. All’interno dei Giardini s’innalza il castello (le cui rovine medievali furono ristrutturate nel 1850 dal conte Trauttmansdorff) che dal 1870 al 1889 fu scelto dall’imperatrice Elisabetta d’Austria, la splendida Sissi, come residenza invernale. Dal 2003 il castello ospita il Touriseum, il Museo del Turismo che presenta 200 anni di storia del turismo tirolese.

Nei giardini vengono organizzati ogni anno numerosi appuntamenti musicali e gastronomici come, ad esempio, la colazione da Sissi, le serate nei giardini all’insegna della World Music e la favola del giardino proibito. Qui trovate il programma completo per il 2008.

I giardini sono aperti tutti giorni fino al 15 novembre e l’ingresso viene 9,8 euro (ma sono previsti sconti e agevolazioni che trovate qui); su prenotazione si possono fare anche visite guidate.

  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: