Fame di relitti tra i subacquei del Mar Rosso

Peter Collings del Diving club di Bromley ha annunciato la scoperta di cinque nuovi relitti nel Canale di Suez. Uno solo risale alla grande guerra, ma giace a 122 metri, mentre gli altri sono affondati tra il 1973 (durante la guerra dello Yom Kippur) e la fine degli anni '80. Collings spiega all'inglese Dive magazine che i relitti, insime agli altri conosciuti ad Ashrafi, Ras Shukier e Ras Dib (nella zona di Sharm el Sheikh) costituiscono un buon itinerario lontano dalla ressa del Sinai. Una crociera per relitti la organizzava l'italiana Scubatour: relitti di Ashrafi, Ras Dib e Ras Shukier, relitti della zona di Ras Gharib, isole di Gubal (Rosalie Moller), Shag Rock (Kingston), Shaab Naab (Carina), Shaab Ali (relitto del Thistlegorm), Beacon Rock (Dunraven) e Ras Mohammed con i resti del Jolanda.

  • shares
  • +1
  • Mail