Cosa vedere a Barcellona: il Mercato di Santa Caterina

Il Mercato di Santa Caterina
Di scuse per andare a Barcellona se ne possono trovare moltissime, per cui qui ne posto un'altra che tanto male non fa; il Mercato di Santa Caterina, nella città vecchia (Ciutat Vella) della capitale della Catalogna (a proposito, c'è ancora qualcuno innamorato di Barcellona che non abbia letto L'ombra del vento?).

Il mercato, antistante la chiesa da cui prende il nome, è stato progettato dagli architetti Muralles e Tagliabue e per la sua copertura sono stati utilizzati oltre 200.000 tasselli di ceramica esagonali di 67 colori diversi. Il marchio di Gaudì sulla città si vede anche nel nuovo! Non solo mercato però, visto che la struttura ospita anche delle residenze, parcheggi, un ristorante e una piazza al coperto, ed è interamente collegata ad Internet tramite connessioni Wireless.

Gli orari per il mercato vanno il lunedì: dalle 8:00 alle 14:00, il martedì e il mercoledì: dalle 8:00 alle 15:30, il giovedì e il venerdì dalle 8:00 alle 20:30 e il sabato dalle 8:00 alle 15:30.

Il sito ufficiale del Mercato di Santa Caterina.
Le altre cose da vedere a Barcellona postate qui su Travelblog: Casa Battlò, Sagrada Familia, Parco Güell e Casa Milà.
La foto è di Mauricio Pellegrinetti.

  • shares
  • Mail