In India al festival di Elephanta tra musica e luci

Elephanta Festival, India

Il festival tradizionale di Elephanta si svolge a febbraio in India proprio nell'isola di Elephanta, nella regione costiera di Maharashtra, a circa 10 chilometri dal porto di Bombay. L'isola, chiamata così dall'esploratore portoghese che per primo vi ritrovò un monolite a forma di elefante, è una destinazione turistica di rilievo e in questo periodo dell'anno è frequentata sia da turisti stranieri che da persone provenienti da tutta l'India, che accorrono per seguire questa importante manifestazione culturale.

Nel corso dell'Elephanta Festival, giungono nel luogo i migliori musicisti e danzatori di tutta l'India che si esibiscono all'aperto, con lo sfondo delle meravigliose grotte di Elephanta, scolpite nel sesto secolo e dedicate al culto di Shiva, riconosciute patrimonio dell'umanità dall'UNESCO. A proposito delle grotte, seguendo questo link potete sperimentare un affascinante tour in 3D all'interno di questi luoghi ricchi di storia e di spiritualità. Ma tornando al festival, quest'anno si terrà tra il 15 e il 16 di febbraio: in questi due giorni nella grotta la grande statua di Maheshmurti, ovvero una delle manifestazioni di Shiva, verrà illuminata a creare un'atmosfera del tutto particolare, nella quale i visitatori potranno ammirare gli spettacoli e gustare la cucina locale. Per chi fosse interessato, in questo periodo è possibile trovare un volo da Roma a Bombay a partire da circa 700 euro (sempre conveniente la Royal Jordanian Airlines, con scalo ad Amman), mentre per gli alberghi potete fare una ricerca su indobase.

Foto | anandham

  • shares
  • Mail