Dieci libri per viaggiare, più uno

Qualche giorno fa vi ho parlato della felice abitudine di prepararsi a un viaggio leggendo, oggi approfondiamo il tema con i libri classici o più recenti che hanno affrontato il tema; a proposito, qual è il vostro libro di viaggio preferito? Date un'occhiata a questo articolo che propone il giro del mondo in dieci libri, tutti titoli ideali da assaporare in questo periodo, mentre si sogna o si progetta la sospirata vacanza estiva, ecco quali sono:

  • Londra Babilonia di Enrico Franceschini (Laterza)

  • Il museo dell'innocenza di Omar Pamuk (Einaudi)

  • White arrogance di Antonella Sinopoli (Quintadicopertina)

  • I segreti di New York di Corrado Augias (Mondadori)

  • Antigua vita mia di Marcela Serrano (Feltrinelli)

  • Olive Kitteridge di Elizabeth Strout (Fazi)

  • Sulla strada di Jack Kerouac (Mondadori)

  • Latinoamericana - I diari della motocicletta di Che Guevara (Feltrinelli)

  • Nelle terre estreme di John Krakauer (Corbaccio)

  • Gli arancini di Montalbano di Andrea Camilleri (Mondadori)

  • Una bella lista da presentare al proprio libraio di fiducia, confesso di non averli letti tutti; il mio preferito è senza dubbio Nelle terre estreme, che poi è la storia del film Into the Wild (titolo originale del libro). Mi sorprende però che manchi un nome illustre come Bruce Chatwin, straconsiglio il suo grande classico, su cui ho meditato a lungo anche a posteriori: Che ci faccio qui? Edito da Adelphi.

    Immagine | Flickr

    • shares
    • Mail