On Line il nuovo Portale del Turismo in Irlanda, anche in italiano

Sito Ufficiale Turismo in IrlandaE' on line il nuovo portale del turismo in Irlanda, che sostituisce la precedente versione, capace di convogliare il traffico di oltre 12 milioni di visitatori. Ovviamente l'obiettivo è di fare meglio. Come? Rendendo più facile ed accattivante la navigazione.

Più facile, riducendo la profondità dei collegamenti interni; nella home sono presenti solo 17 link, invece dei precedenti 70, che in effetti potevano ingenerare confusione. Più facile, perché pensato per soddisfare le esigenze dell'utilizzatore; dove andare, gli eventi, dove alloggiare, come arrivare..., insomma dare risposta alle domande più frequenti dei turisti. Accattivante, perché realizzato con un'attenzione particolare al design e alle fotografie. In più, è proiettato al futuro, in quanto realizzato con un'attenzione particolare alle modalità di navigazione e visualizzazione dei Tablet-PC (da verificare la velocità del sito).

Costo del restyling 3 milioni di euro e, come se non bastasse, versati ad una società inglese. Facile capire come la rilevanza dell'investimento (e la sua destinazione) stia generando polemiche sull'isola dei druidi, soprattutto in un periodo di crisi come questo. Imho le critiche sono premature, perché la bontà dell'investimento potrà essere valutata, solo dopo un adeguato lasso di tempo, quando forse si potrà dimostrare che il sito abbia effettivamente generato un aumento del traffico turistico verso l'Irlanda.
Sito Ufficiale Turismo in Irlanda.


Belfast

Una notazione a margine; il Portale riporta le informazioni turistiche su tutta l'Irlanda, Irlanda del Nord compresa, ovvero la parte di isola che fa parte del Regno Unito. Chissà come l'avranno presa i britannici? Saranno rimasti contenti per aver risparmiato un bel po' di sterline in promozione turistica, o si saranno arrabbiati per un'indebita interferenza sugli affari interni del regno?

Vedi anche l'incredibile panorama delle Cliffs of Moher, dormire nei castelli d'Irlanda e una fotogallery della verde Iralnda.

  • shares
  • Mail