Musei da vedere in Giappone: il mondo manga del Ghibli Museum

E' una delle tappe obbligate se state viaggiando con la famiglia in Giappone oppure se siete fan irriducibili della cultura manga e dei cartoni animati giapponesi; stiamo parlando del Ghibli Miseum di Mitaka. All'ingresso si viene accolti da un Totoro in misura naturale (vale a dire gigante) che vigila sulla biglietteria; e il biglietto stesso (che costa all'incirca 10 euro) è già un piccolo gadget con i frammenti delle pellicole 35mm utilizzate un tempo nei cinema.

All'interno del museo, che ospita anche un giardino con sculture di personaggi e robots giganti oltre a una stanza con un enorme e morbido GattoBus dal film Il mio vicino Totoro su cui i bambini si divertono a saltare, c'è una sala di lettura con i libri e le pubblicazioni inerenti ai film prodotti dallo studio cinematografico (Ponyo, Porco Rosso, La città Incantata, Il castello errante di Howl...); la parte centrale del museo è dedicata agli ambienti creati da Hayao Miyazaki per le sue storie, poi ci sono il Cafè che vende hot-dog nippon style e il gift shop che però sembra sia molto caro.

Nel Saturn Theater invece, ci si siede come al cinema (sono 80 posti a sedere) per guardare corti e spezzoni di film di animazione rarissimi e introvabili. In questa pagina trovate i dati per prenotare la vostra visita e gli orari apertura, qui invece la mappa per raggiungere il museo e la time-table con gli orari del bus giallo che dalla stazione dei treni di Mitaka trasporta i visitatori a destinazione.

  • shares
  • Mail