Gerusalemme imbiancata dalla neve

Nevicata a Gerusalemme del 2013

Due giorni fa Nemo ci ha raccontato della nevicata che ha colpito il Libano, imbiancando le rovine del Tempio di Bacco a Baalbeck. Un'immagine suggestiva, come suggestive sono le immagini della nevicata che ha ricoperto i tetti e le strade di Gerusalemme. Abbastanza raro che nevichi in Israele e Libano, anche se Gerusalemme è stata imbiancata anche nel marzo dello scorso anno, ma i 17 centimetri caduti ieri, per un Gerusalemme rappresentano un record da 25 anni a questa parte.

In questa fotografia la cupola imbiancata della moschea di al-Aqsa, la più grande moschea della città, nella parte orientale di Gerusalemme.

Foto @ Getty Images

Nevicata a Gerusalemme del 2013

Un ebreo tradizionalista cammina nella neve nel quartiere ultra-ortodosso di Mea Shearim (10 gennaio).



Nevicata a Gerusalemme del 2013

Bambini che giocano con la neve sempre nel quartiere ultra-ortodosso di Mea Shearim (10 gennaio).



Nevicata a Gerusalemme del 2013

Nevicata notturna vicino al Muro del Pianto (9 gennaio).


Nevicata a Gerusalemme del 2013

Muro del Pianto sotto la neve (9 gennaio).


Vedi anche Gerusalemme, bellezza e grandezza senza pace, il nuovo tram di Gerusalemme inaugurato nel 2011, e botte da orbi alla Chiesa del Santo Sepolcro, tra preti e monaci (2008).

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 20 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO