Il supermarket dell'arte a Vienna

SupermarketAl Kunstsupermarket di Vienna non troverete le scatole di mostarda qui riprese da Pikaluk, ma quadri, tutti rigorosamente catalogati e prezzati. Badate bene, nelle intenzioni di Christian Smretschnig, non si tratta di una mostra o di un evento temporaneo, ma di una impresa commerciale a tutti gli effetti, destinata a durare nel tempo.

L'idea è quella di rendere disponibile l'arte ad un pubblico più vasto possibile, anche tramite una politica dei prezzi contenuti praticabile puntando su opere di autori poco noti ma promettenti. Il negozio, oltre che a Westbahnstrasse 9 , esiste anche on-line, per cui le sue opere si possono acquistare anche senza doversi recare a Vienna.

L'iniziativa, per come siamo abituati a pensare all'arte ed ai suoi modi di fruizione, potrebbe sembrare blasfema ma se avete voglia potete leggere il post su Exibart che ne parla, per vedere che in effetti esiste anche un'altra prospettiva per valutare il supermarket dell'arte.

  • shares
  • Mail