Come dormire (sdraiati!) in aereo volando low cost

come dormire in aereoSe non avete il budget per l'incredibile prima classe della Singapore Airlines, ho la soluzione per quanti di voi vogliano dormire dolcemente sdraiati sulla tripletta delle poltrone dei jet low cost.

Per prima cosa: non svelate a nessuno questo trucco perché se no non funziona più. Poi accertatevi che l'aereo che volete prenotare sia di una compagnia che lascia non assegnati i posti a sedere. Ora cercate di arrivare prestino al check di modo da essere fra i primi (non importa essere fra i primissimi) a salire a bordo.

Approcciando l'aereo, solitamente la prima tranche di passeggeri si dirige verso la scaletta anteriore e solo quando questa si affolla ,si genera attenzione su quella posteriore. Voi puntate dritto alla scala posteriore. Ora tutto quello che vi rimane da fare è aggiudicarvi l'ultimissima fila: non sarà difficile perché è la fila meno ambita ed è proprio questo il motivo per cui bisogna sceglierla.

Non sedetevi subito, rimanete nel posto più esterno e in piedi e lasciate sfilare davanti a voi i passeggeri. Nessuno vi chiederà se c'è un posto libero perchè nessuno vorrebbe sedersi in quella fila triste e senza finestrino, se non come estrema ratio. E siccome difficilmente i low cost fanno il 100% di passeggeri, con ogni probabilità mentre la hostess chiuderà il portellone potrete iniziare a godervi i due posti di extrabonus. Ora sdraiatevi: non c'è niente di più bello di addormentarsi durante il decollo e farsi svegliare dalla hostess che vi dice "we are landing".

Per approfondire altre tecniche vi consiglio l'ultrapopolare pagina di Mahalo How to sleep on a plane. Buona notte.

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: