Vacanze a cavallo in Alta Badia

Nella stagione invernale montagna non vuol dire solo sci, un modo alternativo di vivere la natura di boschi e vallate è la vacanza a cavallo; un'esperienza adatta anche ai neofiti, basta scegliere il percorso -e il cavallo- giusto. Oggi vi segnalo le proposte in Alta Badia sui sentieri delle Dolomiti, quattro indirizzi a cui fare riferimento anche solo per una visita o una scampagnata in famiglia, e un'occasione in più per entrare in contatto con le tradizioni locali come il tipico cavallo altoatesino avelignese (detto Haflinger), in alcuni casi con twist americano:

  • Il Sitting Bull Ranch si trova a Langiarù, San Martino in Badia. E' il regno della monta western (avete presente John Wayne?); qui si organizzano gite ed escursioni di trekking anche nella neve, alla scoperta delle leggende locali.

  • Il Col dala Vara è un agriturismo nella frazione di Costadedoi a San Cassiano, ha vista panoramica su Piz La Villa, il Sassongher e il Gardenaccia, il Sasso Croce, La Varella e Conturines, La Villa e San Cassiano e organizza lezioni di equitazione ed escursioni in zona.

  • Lo Sport Hotel Teresa tra i vari servizi sportivi tipo ciaspolate e pattinaggio, ha il maneggio coperto per fare lezione oppure per le gite in valle e organizza anche escursioni in slitta trainata dai cavalli.
  • Discorso a parte per il maneggio dell'Hotel Armentarola, che è aperto solo in estate; anche qui gite nei boschi e lezioni con accompagnatore. Qui intanto, i contatti per chi di sella non ne vuol sentir parlare e preferisce una tranquilla passeggiata in carrozza; l'avelignese di norma è un cavallo docile, qui in zona molto diffuso anche perchè negli anni Trenta questa valle era raggiungibile solo con i cavalli. Certo, se siete invece dei temerari, potete sempre provare lo skijöring, una specialità norvegese che vede il cavallo trainare lo sciatore.

    Immagine | Sudtirol

    • shares
    • Mail