La nuova frontiera del turismo: annunciati voli "low cost" a gravità zero

Virgin Galactic Ma sì, ammettiamolo, tutti abbiamo sognato da bambini di fare l'astronauta. Pochi però poi ci sono riusciti (vedi il cosmonauta italiano Paolo Nespoli che è in orbita sullo Shuttle proprio in questi giorni). Ma se ancora non è alla portata di tutti partecipare come turista a una missione spaziale (i costi si aggirano sui 20 millioni di dollari), però già oggi ci si può avvicinare al sogno della nostra infanzia sperimentando un volo a gravità zero a bordo di un Boeing 727 appositamente modificato, il G-Force-One. Ne avevamo già parlato qualche mese fa, in occasione dell'inaugurazione del servizio, quando la società americana Zero G ha dato il via al suo programma di voli parabolici in assenza di gravità (lo stesso sistema utilizzato da 45 anni dalla NASA per addestrare i suoi equipaggi) alla modica cifra di 3675 dollari, tasse incluse. Ora che il servizio sembra aver preso piede hanno pubblicato il calendario delle partenze fino alla fine del 2008 da Las Vegas o dalla base Kennedy di Cape Canaveral, nel Nevada.

Ma le novità per gli aspiranti skywalker non sono finite, anche se, in attesa delle offerte spaziali "low cost" di Mr Branson (quello della Virgin, proprio lui, che ha recentemente annunciato il suo programma di voli spaziali in orbita per il 2009 a partire da 200 mila dollari, riducendo quindi il costo attuale di due ordini di grandezza), si può cominciare a fare un pensierino alle varie opzioni. Se non siete disposti ad aspettare un paio d'anni per una vera avventura nello spazio con la Virgin Galactic (e a spendere una cifra non indifferente anche se non comparabile a quelle tuttora vigenti) e non vi accontentate neppure di un "semplice" volo parabolico, tra pochi giorni alla Zero-G sarà inaugurato il programma platinum experience, che vi permetterà di salire a bordo del Boeing 727 con un vero astronauta: per circa 8900 dollari potrete viaggiare con un pezzo di storia, ovvero Buzz Aldrin dell'Apollo 11. Ultima opzione, se non vi basta la gravità zero potete optare anche per la gravità lunare (pari a un sesto di quella terrestre) o marziana (la metà) ottenuta modificando l'inclinazione della parabola. Scordatevi comunque di liberarvi per ore dell'assillo della bilancia: coi voli parabolici il periodo in cui fluttuerete in assenza di peso va dai 25 ai 30 secondi.

  • shares
  • +1
  • Mail