Musei curiosi ad Amsterdam: il Museo della Bibbia

Abbiamo già parlato di un altro museo dedicato ad un’insolita collezione ad Amsterdam: il Museo dei Gatti. Fra le tante sue attrazioni, le numerose gallerie e i vari musei, la capitale olandese ospita anche il Bijbelsmuseum o Museo della Bibbia, all’interno del quale si possono scoprire le vicende bibliche attraverso ritrovamenti archeologici e manufatti artistici, come tavolette di argilla, frammenti di papiri e reperti vari, che raccontano la storia della nascita della Bibbia e la sua influenza nella società olandese nel corso dei secoli.

Sul sito IAmsterdam si legge:

Le opera esposte nelle sale del Bijbelsmuseum includono oggetti d’arte egizi provenienti da scavi archeologici così come opere religiose della tradizione giudaico-cristiana. Interessanti i modellini del tempio di Solomone ed Erode, la riproduzione ottocentesca del Tabernacolo e la ricostruzione in scala del Monte del Tempio di Gerusalemme.

Il Bijbelsmuseum è ospitato in due edifici storici situati lungo il canale Herengracht di Amsterdam, e possiede anche un giardino che si ispira al tema dell'acqua e raccoglie varie piante menzionate nella Bibbia. Il museo è aperto al pubblico dal martedì al sabato dalle ore 10 alle 17, e la domenica dalle ore 11 alle 17. Il costo del biglietto intero e di 8 euro, ma sono previste riduzioni. C’è anche la possibilità di partecipare a dei tour guidati di massimo 15 persone da prenotare però in anticipo di un paio di settimane. Qui maggiori informazioni su biglietti e visite.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail