Ristoranti ad Amman: dove mangiare

Jafra Amman, courtesy Devour Blog

Una cosa da non sottovalutare mai nell'organizzare un viaggio è il cibo: che siate italiani tradizionali e poco aperti alle cucine del mondo, o invece gastroesploratori e buongustai, la scelta del ristorante è sempre un elemento delicato e può riservare momenti memorabili così come chiudere una serata senza arte nè parte.

Ad Amman abbiamo mangiato cibo tradizionale sia in strada che in ristoranti tipici, vi lascio qualche consiglio, qualcosa per tutti i gusti. Ovviamente non potete mancare i falafel a Rainbow Street, quelli che vi ha già consigliato Manila (le polpettine si fanno in vetrina ed è uno spettacolo vederle far su alla velocità della luce, credo ne finiscano nell'olio più di una cinquantina al minuto).

  • Q Restaurant proprio a Rainbow Street: andateci se non altro per assaggiare l'hamburger di cammello. Non vorrete fare i timidi, no? Sapete che al vostro ritorno questà sarà una delle storie più succulente da raccontare. Oltre a questo, leggo su Trip Advisor che servono anche cucina internazionale.
  • Zorba a Downtown, si chiama Touristic Restaurant ma è consigliato anche nella Top5 di BeAmman, oltre che dal mio vicino di posto sul volo di ritorno e da Trip Advisor qui. Si ordina in inglese ma la cucina è locale.
  • Jafra, anche lui a Downtown e con le solite recensioni Trip Advisor tradotte a macchina. Non ci siamo stati di persona ma c'è da fidarsi, è tra i Top della directory Amman Snob. Devour blog vota per lui dicendone: "Difficile da trovare prima, difficile da dimenticare dopo", vedete qui le sue belle foto (una la ho rubata).
  • Se invece volete spendere per stare in un ambiente di lusso, prenotate al Bourj Al Hamam dell'Intercontinental: Ibrahim dice che vi serviranno la migliore cucina della Grande Siria.
Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO