Ferie per gli italiani: last minute senza staccare dal lavoro

infografica vacanze italiani ed europei

Le vacanze per gli italiani sono sempre di più fonte di stress. Inglesi e tedeschi risultano più pianificatori e spensierati. Almeno questo è quello che emerge da una ricerca di Expedia, che rivela il profilo del lavoratore italiano in relazione alle proprie ferie.

Ecco l'infografica della Vacation Deprivation, così è stata chiamata l'indagine dedicata alle vacanze e ai comportamenti dei viaggiatori in tutto il mondo.

I lavoratori italiani decidono all’ultimo istante (se non restano proprio a casa). La mancata pianificazione risulta essere infatti il motivo principale che porta spesso a ridurre o posticipare le proprie vacanze per il 26% degli intervistati. Il 50% invece mantiene un contatto con il proprio ufficio anche durante le ferie.

infografica ferie europei

Anche i francesi intervistati (il 53%) restano sempre connessi mentre molto più spensierati appaiono inglesi e tedeschi che dichiarano di godersi le vacanze in santa pace. Solo l’11% e il 14% di loro resta in contatto con l’ufficio anche durante qualche giorno di relax.

Del resto il 46% degli italiani intervistati ha rimandato partenze proprio per motivi di lavoro. In Germania e nel Regno Unito, rispettivamente il 73% e il 56% degli intervistati risponde che il capo è solidale con chi decide di andare in vacanza, paragonato al nostro fantozziano 33%, il dato più basso al mondo.

Da non dimenticare che gli italiani e in generale gli Europei, godono di un numero di giorni di ferie decisamente più alto rispetto ad altre parti del mondo, il doppio per esempio rispetto agli americani e giapponesi.

Spagna, Irlanda e Francia, sono comunque i paesi in cui i lavoratori approfittano a pieno delle loro ferie. Fra gli altri motivi per rinunciare all'evasione c'è il sogno di una lunga vacanza, o di viaggi futuri, che spinge il 24% degli italiani a posticipare le ferie, in modo da accumulare più giorni (a fronte della media europea, che si attesta sul 18%).

Anche la difficoltà di coordinare le ferie con il partner, la famiglia o gli amici rappresenta un bell'ostacolo (23%) per noi italiani, quando la media europea è del 19%. Infine, solo il 22% degli italiani ammette di non potersi permettere vacanze quest’anno. In Europa, lo stesso problema è riportato dal 17% degli intervistati.

  • shares
  • Mail