Nascono le Lonely Planet per gli Short break


Li chiamano "week end nelle capitali europee", li chiamano "break", li chiamano "short break". Sono quelle forme di turismo nate a seguito dell'affermarsi dei voli low cost: grazie al basso prezzo del volo diventa ragionevole pensare ad un week end in una città all'estero.

Che siano una forma di turismo ormai affermata lo testimonia il fatto che una delle più grandi editrici di guide per viaggi, Lonely Planet, pubblicherà anche in Italia a partire dalla fine di settembre guide dedicate ai "break".

Molto spesso chi va a Barcellona, o Londra per un week end ci è già stato e il week end è dedicato ad un evento sportivo, d'arte, mondano oppure allo shopping oppure ad un tour per i locali notturni più di tendenza (dicesi clubbing) invece che ai più tradizionali circuiti turistici .

Il tempo è poco, quindi in questo genere di viaggi come non mai partire informati può dare una grossa mano. E proprio questa è la logica editoriale che caratterizza la nuova colana della Lonely, intitolata Incontri (ancora non presente sul sito, ma lo sarà speriamo a giorni).

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: