Vacanze in Bulgaria, i luoghi da non perdere


Probabilmente la zona delle montagne della Rila è di per sè un motivo sufficiente a giustificare il viaggio. Lì trovate i famosi 7 laghi protetti dall'Unesco, la maggiore biodiversità nel paese e la natura più selvaggia (qui un diario di viaggio che rende un po' l'idea).

A Sofia invece vedrete i contrasti di una città dallo skyline comunista, mentre nuovo capitalismo che pulsa lentamente dal centro cambiano nel tempo la fisionomia della capitale.

Per inciso, la situazione al cambio di valuta è decisamente gradevole: qualsiasi cosa (benzina esclusa) costa esattamente un quarto che in Italia.

Se poi invece non vi interessa la natura e nemmeno la vita cittadina, andate verso il Mar Nero nella zona di Burgas e Chernomoraz, mi raccontava una mia amica che oltre ai bei bagni potreste incontrare pattuglie di giovani russe in mood da turismo sessuale perchè come sapete la situazione in Russia non è il massimo per le ragazze (65% di popolazione femminile, maschi pochi e troppo alcolizzati). Sempre a proposito di accoppiamento questa parte di costa è un ottima regione per il bird watching con una varietà di nidificazioni (bellissime le cicogne!) davvero straordinaria.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO