Profezia Maya: dalla Fine del Mondo ci si salva a Cisternino e nei paesi della Valle d'Itria in Puglia

Alcuni ci credono, altri no, c'è chi passerà la giornata come fosse una delle tante e chi, invece, sta cercando dove rifugiarsi o dove festeggiare. Parlo della Fine del Mondo, che secondo le profezie Maya arriverà inesorabile il 21 12 2012. Per gli "apocalittici" nostrani, quelli che stanno cercando un rifugio sicuro, non possiamo che suggerire di seguire i consigli del maestro indiano Babaji e di recarsi in Valle d'Itria in Puglia. Infatti, secondo quanto predetto dal guru, dalla Fine del mondo ci si salverà solo in quel lembo di terra compreso tra Cisternino, Ostuni, Ceglie Messapica e Martina Franca, lì dove è presente un ashram, ovvero un tempio come quello di Herakhan in India, luogo della prima apparizione di Babaji.

Lo so che è difficile pensare ad un tempio indiano in un luogo come Cisternino, eppure c'è, è attivo dal 1979 con tanti seguaci ed iniziative. Per i più curiosi, la storia di Babaji narra che apparse per la prima volta in una grotta di Herakhan nel 1970, era un ragazzo appena ventenne, era nudo e ricoperto di cenere e meditava. Nessuno sapeva chi fosse e da dove venisse, ma i suoi insegnamenti che parlavo di verità, semplicità ed amore, conquistarono molti che iniziarono a seguirlo. Negli anni successivi si crearono diversi tempi, di cui uno a Cisternino, tra i trulli della Valle d'Itria. A gestirlo la Fondazione Bhole Baba Herakhandi Samaj, che da allora unisce e organizza i devoti di Babaji, vivendo in maniera semplice e diffondendo il messaggio del loro guru.


Ed è proprio lì, in quel tempio, che secondo una interpretazione di quanto dichiarato sulla fine del mondo da Babaji, ci si salverà dall'Apocalisse predetta dai Maya. Così, inutile dirlo, i più scaramantici hanno deciso di prenotare in città già da tempo, e sencondo quanto dichiarato dal sindaco e dagli albergatori, si registra quasi il tutto esaurito, in una cittadina che già da sé ha un forte appeal turistico per il suo suggestivo borgo.

Per chi volesse comunque essere in "zona protetta", può cercare ancora qualche posto nel territorio di Ceglie Messapica, cittadina nota per la cultura gastronomica e la ricca offerta di ristoranti dove Gregory Snegoff e la moglie psicoterapeuta Fiorella Capuano hanno fondato un “Giardino di pace del nuovo tempo” per sopravvivere al caos della società e avere un luogo "di sperimentazione e di studio tra le olive, le ciliegie, le noci". Tra i luoghi della salvezza, potrete fare sonni tranquilli anche tra le vie di Martina Franca, cittadina che, oltre ad avere una collina magnetica, è nota per la sua architettura barocca, per le masserie e per i festival della lirica e del cabaret. Ostuni, infine, è la città bianca per eccellenza, una delle mete turistiche più ambite della Puglia.

Se siete nella zona, inoltre, nel tempio dal 19 al 26 dicembre ci saranno diverse iniziative aperte al pubblico. Ma se per le date della Fine del mondo Maya avete altro da fare, o se il mondo non finisce e volete comunque approfondire la conoscenza dell'ashram di Cisterino, è possibile fare richiesta di visita o farsi ospitare per un breve periodo seguendo lo stile di vita della comunità e prendendo parte ai riti di meditazione e preghiera.

Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail