Quali musei vedere, gratis, a Parigi (la prima domenica di ogni mese)

In fondo è ben noto che Parigi è una città che deve la sua fama e il suo richiamo turistico all'immenso patrimonio storico e culturale di cui dispone. Quindi si può ben immaginare che i visitatori che scelgono di atterrare nei suoi aeroporti e di scendere dai treni nelle sue Gare abbiamo un certo interesse anche per l'arte, l'architettura, la storia e ogni altra forma di umano genio.

Ma per dissetare questa sete di conoscenza spesso servono molti euro, che si disperdono in rivoli di biglietti per i quali solitamente non basta una banconota da 10. Ma... Ma la Francia ha una, una delle tante, eccezionale tradizione: far entrare gratis la gente nei musei la prima domenica di ogni mese.

Quindi, perché non organizzare un bel weekend lungo a Parigi proprio in corrispondenza di questa favorevole congiuntura artistico – finanziaria? Per organizzare bene la visita possiamo sfruttare l'elenco pubblicato da Rendezvous en France, dal quale scopriamo che possiamo accedere liberamente, tra gli altri, al: Museo nazionale d'arte moderna (Centre Pompidou), Museo delle Arti asiatiche Guimet, Museo Eugène Delacroix, Museo del Louvre, Museo du Moyen Âge - Thermes de Cluny, Museo d'Orsay, Museo Picasso, Museo del Quai Branly, Museo Rodin.... E volendo concedersi una puntatina in periferia, anche al Museo nazionale del castello di Fontainebleau.

Ormai dicembre è andato, vediamo dunque che la prima domenica di gennaio cade il giorno 6, in febbraio il 3 e così anche in marzo, in aprile il 7 e in maggio il 5.

Foto - Flickr

  • shares
  • Mail