Cosa vedere a Copenhagen, il museo David Collection

David Collection di CopenhagenDetta così potrebbe sembrare la collezione di figurine di un bambino, o il titolo dell'ennesimo thriller made in Hollywood, ed invece si tratta di un vero e proprio museo, nato come collezione privata, e in seguito divenuto museo. Tutto è nato per l'iniziativa di un affermato avvocato di Copenhagen, che da privato collezionista si è trasformato a moderno mecenate. Alla sua collezione iniziale, data 1945, nel corso del tempo si sono aggiunti sempre nuovi reperti ed opere d'arte, tanto che oggi il museo è diventato una dei principali poli culturali della città, nonché una delle sue più importanti attrazioni turistiche.

Il David Collection, si compone di tre collezioni principali; quella moderna danese, quella europea, dal XVIII secolo ad oggi, e quella islamica, il vero vanto del David, quella per cui è maggiormente conosciuto. Importanti pezzi di arte islamica, che risalgono dal VII al XIX secolo, provenienti da tutto il mondo islamico, Spagna moresca compresa. In Kronprinsessegade 30, chiuso il lunedì, gratis!

E quest'estate (dal 27 giugno all'8 settembre), oltre al Firenze - Copenhagen della Vueling, potremo raggiungere la capitale danese anche con il Venezia - Copenhagen di Air One, che collegherà le due città tre volte la settimana (giovedì, sabato e domenica). Partenze da Venezia alle 10:55, da Copenhagen alle 14, per 2 ore e 10 di volo.

Vedi anche lo shopping a Copenhagen, il Nimb Hotel nei giardini di Tivoli a Copenhagen e 5 buone ragioni per visitare Copenhagen.
Foto Wikimedia Commons

  • shares
  • +1
  • Mail