La barriera corallina e il drago di Komodo e Rinca

Drago di Komodo Komodo è un posto che mi piacerebbe davvero visitare prima o poi, così, complice la mostra Lizards dello Shedd Aquarium di Chicago che ho visitato il mese scorso, in cui un enorme esemplare di varano (uno dei famosi draghi di Komodo) costituisce l'attrattiva principale, ho pensato di fare una piccola ricerca per fornire qualche indicazione di viaggio in più per chi volesse recarvisi.

Komodo è un'isola vulcanica dell'arcipelago della piccola Sonda, in Indonesia, o Nusa Tenggara (isole del sud-est), cioè le isole comprese tra Bali e Timor. L'avvistamento dei famosi draghi (o "ora", come li chiamano gli abitanti del posto) è possibile nel Komodo National Park. Anche nella piccola isola vicina di Rinca (che fa anch'essa parte del parco nazionale) è possibile osservare i giganteschi lucertoloni nel loro ambiente naturale, anche se le attività sono meno organizzate. E' possibile acquistare un pass giornaliero o settimanale che dà diritto all'ingresso nel parco. Le aggressioni da parte dei sauri sono piuttosto rare, ma può succcedere che gli enormi varani attacchino l'uomo (ne è stata data notizia tempo fa anche dai nostri tg), per cui gli abitanti del luogo generalmente sconsigliano i visitatori di allontanarsi dal villaggio senza una guida. Qui trovate maggiori informazioni sui draghi e sull'isola protetta dall'UNESCO dal 1991.

Chi invece, piuttosto che dai parenti più prossimi in vita dei dinosauri, fosse più attratto dalla barriera corallina che circonda l'arcipelago può sempre dedicarsi all'attività subacquea o alla navigazione lungo le coste. Sul sito DiveKomodo ci sono varie interessanti proposte, dalle crociere di lusso ai pacchetti day-diving.

  • shares
  • +1
  • Mail