L'arcipelago delle Galapagos dichiarato patrimonio dell'Umanità

Isola di Bartolomé alle GalapagosE' di martedì scorso l'annuncio dell'UNESCO che le isole Galapagos, che si trovano nell'oceano Pacifico ed appartengono all'Ecuador, sono state inserite nella lista dei patrimoni dell'Umanità, e come tale saranno protette dall'organizzazione creata dalle Nazioni Unite.

Già su Ecoblog avevamo parlato di come le Galapagos fossero in pericolo, soprattutto a causa dell'aumento in questi lidi della presenza umana legate alla pesca e all'attività turistica. Tale incremento ha messo a rischio la fauna e la flora di questa parte di mondo, rimasta a lungo incontaminate proprio grazie alla loro posizione geografica, lontana dai traffici ed interessi umani.

La decisione è stata presa dopo che il governo dell'Ecuador ha dichiarato ufficialmente di non essere in grado di proteggere l'ambiente naturale di queste isole, provocando così la decisione dell'UNESCO che, dopo questa dichiarazione, sta programmando i necessari interventi (e fondi economici) necessari per garantire il futuro di queste isole. Nella fotografia hjallig ha ripreso l'isola di Bartolomè.

  • shares
  • +1
  • Mail