L'Italia religiosa: l'abbazia di Sassovivo in Umbria

Abbazia di SassovivoLa mia religiosità è soprattutto interiore, si sviluppa tramite percorsi di riflessione, e forse è per questa mia predisposizione d'animo che (a prescindere da considerazioni sui diversi valori artistici ed architettonici) in genere alle chiese, luoghi di ritrovo e comunione dei fedeli, preferisco le abbazie, luoghi di contemplazione e riflessione delle anime.

Ultimamente ho visitato l'Abbazia di Sassovito, a meno di 10 chilometri da Foligno, in Umbria, della quale ne ho ripreso qui uno scorcio del chiostro, vanto artistico dell'abbazia. Questa si trova a mezza costa del monte Serrone, a circa 500 metri di altezza, immersa in un bosco secolare di lecci, costruita sopra uno sperone roccioso. Dopo aver visitato il chiostro, siamo entrati nell'adiacente piccola chiesa che ancora svolge funzioni, e poi ci siamo affacciati sul bellissimo giardino interno, dove il panorama, da cui si domina la valle sottostante e la stessa Foligno, è ornato da siepi di lavanda.

Dopo aver fatto prendere una boccata d'aria allo spirito, siamo scesi nella cripta, e qui la severità degli ambienti, mi ha portato a riflettere, forse quasi costretto, sul mio stile di vita...insomma, un luogo dove è impossibile non pensare. Bella, ci è piaciuta veramente, anche vista da lontano, dalla parte opposta della valle, seguendo a piedi un breve sentiero, che si addentra nel bosco, molto bello e luminoso.

  • shares
  • +1
  • Mail