Gran Breatgana: visti peggio che alla lotteria

Boing Boing riporta le news di BBC a proposito di un monitoraggio interno agli uffici che assegnano i visti d'ingresso turistici per il Regno Unito. Miglioramenti rispetto al passato, ma visti spesso negati per motivi futili e con motivazioni arzigogolate al limite del bizantino: spesso addirittura perchè all'esame, il turista non ha precedenti esperienze di viaggio all'estero e/o non domina la lingua inglese. Dunque, riporta la citazione ufficiale, "non si vede il motivo per autorizzare un tale viaggio".

  • shares
  • +1
  • Mail