Viaggi di Natale: in Repubblica Ceca, fra mercatini e presepi

Non solo idee regalo, addobbi, manufatti e pezzi d’artigianato, ma anche dimostrazioni da parte degli artigiani e rievocazioni di antichi mestieri, e poi ovviamente cibo, dolci e bevande calde. È quanto offrono i mercatini di Natale in Repubblica Ceca. A Praga le bancarelle più famose sono quelle di piazza Vecchia, allestite dal 1° dicembre al 1° gennaio e quelle di piazza Venceslao, che dal 26 novembre al 1° gennaio sarà anche palcoscenico di numerosi artisti che si esibiscono in spettacoli, concerti e altre performance.

In Moravia l’appuntamento è a Brno, dal 30 novembre al 23 dicembre, in piazza namesti Svobody, in via Radnicka e al Mercato dei Cavoli in via Radnicka, mentre Roznov pod Radhostem, pittoresco villaggio rinomato per il suo bellissimo museo etnografico all’aperto, ospiterà un mercatino a partire dal 15 dicembre, offrendo spazio ad artisti, artigiani, vecchi mestieri e spettacoli folkloristici. A Cesky Krumlov, nel Sud della Boemia, invece, i mercatini sono in calendario dal 30 novembre al 1° gennaio.

Oltre ai mercatini per lo shopping natalizio, una vera e propria tradizione della Repubblica Ceca è legata ai presepi e alla natività che va in scena un po’ ovunque e per tutto il periodo, non solo nelle chiese e sulle piazze, ma anche in musei interamente dedicati ad essi. Il Museo di Trebechovice pod Orebem, ad esempio, vanta tra gli esemplari più preziosi una Natività animata. Altro presepe meccanico è nel Museo di Jindrichuv Hradec, in Boemia nord-orientale, realizzato con 1400 statuine ed entrato nel Guinness dei primati come presepe meccanico più grande del mondo. A Zabrdi u Husince, c’è, infine, il Museo dei Presepi di Carta. Altre informazioni sulle Repubblica Ceca e sulle festività natalizie in questo Paese sono sul sito Czech Tourism o su My Czech Republic.

Leggi anche mercatini di Natale a Krivoklat e shopping a Praga.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail