Costa a Costa: dalle Cinque Terre a Cesenatico a piedi

Conosco molta gente. Qualcuno fisicamente non è proprio il massimo. Uno dei più provati e molli è sempre stato Lucio Picci. Vederlo vagare senza meta sulla fascia di un campo di calcio è spettacolo da vietare ai deboli di stomaco. Pensarlo con le mutandine a ginnastica non è possibile. Anche lo sport delle freccette richiede, per lui, troppa resistenza.

Ebbene, questo uomo così gracile e sgraziato ha compiuto una delle più suggestive imprese dell'estate: è andato dalle Cinque Terre a Cesenatico a piedi, solcando le cime perigliose degli Appennini. Sotto l'acqua. Contro il vento. Bruciato dal sole. Un mito assoluto.

  • shares
  • +1
  • Mail