Dormire nello charme a Firenze, l'Hotel Scoti

Firenze è uno dei primi poli di attrazione al mondo per gli amanti della storia dell'arte e soprattutto è amatissima in Inghilterra, terra in cui antica è la tradizione dei viaggi alla scoperta dei suoi tesori (ricordate il libro e poi il film Camera con Vista?); sarà per questo che nel sito dell' Hotel Scoti tutto è scritto in lingua inglese, ma non ci lasceremo scoraggiare, andiamo a vedere di cosa si tratta. L'hotel, che si autodefinisce "pensione" è certamente un luogo affascinante, incastonato nel Palazzo del Circolo dell'Unione (che risale al XVImo secolo) in via De' Tornabuoni 7, nel centro pulsante della città; si trova infatti a pochi minuti dall'Arno e da tutti i punti di interesse principale, che sono raggiungibili a piedi.

Se date un'occhiata a questa pagina capite subito che questo è il luogo per un vero soggiorno di charme alla fiorentina: pareti e soffitti affrescati -da almeno trecento anni- sono il leitmotiv dominante degli ambienti come il portico, l'ingresso, il salotto comune. E poi ci sono i dettagli architettonici come il passamano delle scale, o il lampadario della sala da pranzo che ti proiettano in una dimensione tipo film storico in costume. Le sue sedici stanze sono arredate in stile tradizionale, mentre i bagni sono moderni; molto positive le recensioni su Tripadvisor dove è spesso descritto come una bella sorpresa anche per l'ottimo rapporto tra la qualità dei servizi e la spesa.

Vedi anche 10 cose da fare a Firenze, le migliori trattorie di Firenze e l'hotel più romantico del mondo.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: