Natale a Bruxelles, tra la Grand Place e i mercatini di Natale

Natale a Bruxelles

Fortunati i bambini in Belgio, visto che festeggiano il Natale due volte: una volta nel giorno di San Nicola, il 6 dicembre, e una seconda volta, durante il più tradizionale giorno di Natale, il 25 dicembre. Il 6 i bambini ricevono giocattoli, cioccolatini e caramelle da Pere Noel, ovviamente se sono stati buoni (l'alternativa sono un fascio di legnetti); a Natale, ancora regali, anche se di solito, avendo già esaurito la pratica giocattoli, si tratta di doni più pratici (di quelli che fanno felici le mamme...).

E con Pere Noel, tornano anche quest’anno i mercatini di Natale di Bruxelles, che qui sono soprannominati, Plaisirs d’hiver (Piaceri d’inverno). I mercatini, che si svolgeranno dal 30 novembre al 6 gennaio, hanno la pretesa di raccogliere il meglio del Natale tradizionalmente prodotto in Europa (non per niente Bruxelles ne è la Capitale); di sicuro è lungo, visto che si estende per oltre due chilometri. Come al solito, bancarelle, chalet, attrazioni, attività di vario tipo, all'insegna degli oggetti d'artigianato e delle prelibatezze culinarie dai diversi paesi europei. Caratteristico proprio per il suo carattere internazionale.

E poi tappa d'obbligo alla Grand Place, la piazza più bella della città, per godersi le belle facciate barocche dei palazzi delle corporazioni e del Municipio vestite a festa, con luci colorate e ghirlande natalizie. E l'enorme albero di Natale, vicino al tradizionale presepe, a ricordarci di essere più buoni. E' Natale! p.s. Aperture straordinarie per lo shopping natalizio domenica 16 e domenica 23 dicembre.

Vedi anche Liegi, la città del Natale in Belgio, l'Atomium al Parco Heysel e l'accensione della Dexia Tower.
Foto | jmtzvelarde

  • shares
  • Mail