Dove manigare a Bologna, i consigli di Pam (e della CNN)

San Petronio a BolognaAmo leggere i post dei corrispondenti esteri in Italia, non per una stupida forma di snobismo, ma per capire come ci vedono; leggere di noi da un punto di vista differente, per uscire dai sentieri battuti delle solite descrizioni di noi stessi (gli italiani, la gente,...), scoprendo così qualcosa di nuovo. Pamela scrive di arte e design per la CNN, ma questa volta "stacca" dal suo solito lavoro, e racconta dei suoi itinerari goderecci a Bologna.

Pam si rivolge ad pubblico internazionale, per cui infarcisce il suo racconto di spiegazioni sul nostro rapporto con il cibo, con i pasti, con le piccole manie, difficili da comprendere all'estero, ma così colorate e simpatiche, da risultare un ever green per spezzare il ghiaccio quando si parla con uno straniero (sicuramente avrete provato a spiegare come si fa l'espresso o come si cuoce la pasta al dente....).

E nel suo racconto, lungo una giornata, ci porta al bar, al Fashion Café in via Massimo d'azeglio 34, per un cappuccino macchiato e cornetto in versione "dotta", sotto la Torre dei Galluzzi (vedi anche le Torri di Bologna), all'osteria Bottega per pranzare con il meglio della cucina tradizionale bolognese, in Via Santa Caterina 5 a 10 minuti a piedi dalla Basilica di San Francesco, ad assaggiare il gelato bio di Stefino, in via Giuseppe Petroni 1, vicino al teatro Comunale della città, per terminare con il risotto ai funghi e le fettuccine con la zucca (ed innumerevoli antipasti) al Ristorante da Fabio, via del Cestello 2, a due passi dal Teatro Duse.

Simpatica Pamela, che ha capito che per conoscere un popolo, occorre anche sapersi calare nelle sue abitudini e manie, culinarie comprese. E fortunata anche, visto che in quanto ad abitudini culinarie, abbiamo molto da offrire, tanto che Pam consiglia ai suoi lettori di imparare qualche frase utile, del tipo "Basta", "Sono piena", "Non ce la faccio più".

Vedi anche la casa di Lucio Dalla, il San Luca Express, la Sala Borsa, e i canali di Bologna.
Eating sunup to sundown in Bologna, Italy, Pamela Berger, Special to CNN
Foto | Giuseppe Moscato

  • shares
  • Mail