A Paga in Ghana a cavalcare coccodrilli

A Paga, un villaggio all'estremo nord del Ghana esattamente al confine con il Burkina Faso, i turisti, la gente del posto e i coccodrilli se la passano proprio bene. Le galline invece, no. Ai turisti infatti è proposta la possibilità di cavalcare i coccodrilli. Ma per poterlo fare è prima necessario offrire alla temibile bestia una gallina viva.

La cosa comunque interessante al di là delle discutibili attività per turisti è il fatto che questo villaggio è l'unico posto al mondo dove uomini, donne e bambini vivono in perfetta sintonia con animali come i coccodrilli considerati normalmente molto pericolosi per l'uomo. Non è raro osservare bambini che giocano con i giganteschi rettili come se questi fossero dei simpatici barboncini.

Gli abitanti di Paga considerano i coccodrilli reincarnazioni dei loro antenati. Stando a quanto spiegano, il rispetto della gente verso questi animali ha permesso che i rettili modificassero il loro comportamento naturale in modo così originale.

Arrivare nella remota Paga per osservare questo strano fenomeno rappresenta un viaggio affascinante ma anche impegnativo. Da Accra, capitale del paese, dove è facile arrivare in aereo tramite i voli ad esempio di Afriqyia (a/r tasse escluse da 299 euro) o AirFrance (a/r tasse incluse da circa 750 euro) si deve prima andare a Kumasi, capitale degli antichi regni Akan e poi proseguire verso nord in direzione di Ouagadougou, capitale del Burkina Faso. Un viaggio indimenticabile. Provare per credere.

Nella foto il mercato di Kumasi dal photostream di ignazw

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 9 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO