La Galleria Illy, arte cinema e cultura del cibo a Pechino

Dopo avere fatto tappa in varie città attorno al mondo (la prima New York e poi Milano, Trieste e a seguire Berlino, Istanbul, Londra) la Galleria Illy ha aperto i battenti il 26 ottobre 2012 al Parkview Green FAngCaoDi nel centro del nuovo business district di Pechino, dove resterà fino al 2 dicembre 2012. Fitto il programma di intrattenimenti culturali che come sempre questo circolo temporaneo e globe trotter propone nei suoi pellegrinaggi.

Arte, video, design e documentari creati da personaggi di spicco del cotè intellettuale e artistico internazionale si affiancano alle esperienze "gustative" delle degustazioni proposte dall'Università del caffè; affiancate dai piatti Haiku zen di Josean Alija, che dispone i cibi come fossero ideogrammi, o ancora dai cannoli di melanzane del nostrano Pino Cuttaia e dalla selezione di Brunello della casa di vini Mastrojanni. Di rigore la presenza del simbolo della Galleria Illy, lo Chandelier: una scenografica installazione a elica sospesa a mezz'aria, composta di tazzine di caffè con relativi piattini. Ci piace quest'idea dell'italianità nel mondo, passateci se siete a Beijing in quel periodo, come dice il motto della galleria qui si assaggiano dell'ottimo caffè, dell'arte e della felicità (Sip of Coffee / Art & Happiness).

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO