Al pub a Sopot, la più famosa stazione balneare polacca


Sopot, che insieme alle città di Gdynia e Danzica (fra le quali è situata) costituisce la cosiddetta Tripla Città, è un luogo che negli ultimi quindici anni ha conosciuto una brillante crescita grazie ad una accurata amministrazione delle risorse e dell'incoming turistico.

Città natale di Klaus Kinski, Sopot (ex Zoppot) è conosciuta internazionalmente per il Festival della Canzone e per il suo molo (il più lungo d'Europa, circa 500 mt. tutto in legno), oltre ad essere anche la più famosa stazione balneare polacca.

La sua architettura presenta inoltre dei piccoli gioielli come l'Hotel Grand, costruito nel 1927 in stile art noveu, che affaccia sulla baia di Gdansk e a due passi dalla centralissima Monte Cassino Street, e il faro.

Ma c'è un altro edificio, di più recente costruzione, che è degno di nota: una Pub-house dalle forme a dir poco inconsuete.
Si tratta di un edificio progettato dagli architetti Szotynscy & Zaleski, conosciuto col nome di "Krzywy Domek" (Crooked House) e situato all'interno del Rezydent Shopping Center.

Aperto nel 2004, ospita un pub ed è immediatamente diventato una delle principali attrazioni turistiche del luogo.
Chissà che ne penserebbe Frank Ghery .
ps: a proposito di Ghery, se vi capita, vedevi il documentario "Frank Ghery creatore di sogni"... merita!

  • shares
  • Mail