Assaggi dolci a Lisbona, le migliori pasticcerie e sale da thè

Lisbona ci piace per le maioliche d'artista, i tram d'epoca e i palazzi dalle decorazioni incredibili, e se non ci siete mai stati vi consiglio di dare un'occhiata al blog fotografico Lisboa Diarios; ma c'è una cosa da non perdere se passate di qui: le pasticcerie. La tradizione dei dolci portoghesi è infatti rinomata ovunque, ricordo ancora certi deliziosi pasteis de nata che ho assaggiato tanti anni fa in un cafè a Portobello, dove le chiamavano "custards tarts". Un articolo su BBC Travel ci porta a passeggio nei luoghi culto di Lisbona che abbondano soprattutto nella zona limitrofa alla Belèm Tower, quindi se volete assaporare un pezzo importante di tradizione locale, buon giro e preparatevi ad avere l'acquolina in bocca...

  • Antiga Confeitaria de Belem - In Rua de Belèm 84, qui troverete dolci di tutti i tipi (Lacinhos, Bolachinha do bom Sucesso, Love Cake, Palitos de Sintra, Suspiros), marmellate di zucca o pomodori e potrete gustarli nelle sale da thè, molto frequentate anche dai locals, e arredate in stile tradizionale. Nella stagione invernale il locale è aperto tutti i giorni dalle 8.00 alle 23.00.

  • La Pastelaria Versailles - In Avenida da República 15A, non è tra i cafè più antichi della città ma è comunque la tea house più rinomata! Vanta una certa nomea anche perchè con i suoi arredi di quasi un secolo fa è uno dei luoghi simbolo del paese; che ci passiate a colazione o per merenda, sono assolutamente da assaggiare i thè ricercatissimi e i croissants farciti, ma anche sandwich al formaggio e polpettine di merluzzo.

  • La Confeitaria Nacional - Un luogo storico in città, che risale al 1829 e che serviva quotidianamente la famiglia reale con i suoi prodotti; imperdibile il Bolo Rei , ciambella alla frutta candita tipica di Natale. Anche qui sala da thè per prendersela comoda e servizio famigliare.
  • Se volete allungare il tour dei pasticcini, ecco un altro articolo con le migliori dieci pastelarias di Lisbona, ci sono anche i cafè che si affacciano sugli scorci più belli, le panetterie in puro stile Art Nouveau e le sale da thè frequentate dalle dame cittadine.

    Immagine | Link

    • shares
    • Mail
    1 commenti Aggiorna
    Ordina: