Vivere l'antica Galilea a Kfar Kedem

Scritto da: -

Menachem Goldberg a Kfar Kedem

Fra le intense esperienze che stiamo vivendo qui, durante l’Israele Blog Tour, quella del villaggio di Kfar Kedem rimarrà senz’altro fra le più memorabili.

Il villaggio si trova fra le colline più verdi della Galilea, tra Nazareth e Sefforis. In questa atmosfera magica Kfar Kedem ricrea perfettamente la vita quotidiana di questa mitica terra antica. Situato a Hoshaya, una comunità di famiglie di ebrei ortodossi, Kfar Kedem crea un’esperienza olistica con tutti i vostri sensi, coinvolgendovi completamente.

Merito soprattutto di Menachem Goldberg, fondatore del parco ed autentico profeta (a cui certo non manca il physique du role) di un turismo differente, in cerca di qualcosa di unico visitando la Terra Santa.

Dopo un breve benvenuto, sarà Menachem per primo ad indossare i panni del vecchio padrone terriero, contadino che vive del frutto del suo lavoro, del suo bestiame e della sua terra. Vi darà abiti comodi e consoni al luogo e vi accoglierà come pellegrini che bussano alla sua porta di legno in cerca di pace e di riparo.

Kfar Kedem GalileaKfar Kedem GalileaKfar Kedem GalileaKfar Kedem Galilea

Kfar Kedem GalileaKfar Kedem GalileaKfar Kedem GalileaKfar Kedem Galilea

Sarete trasportati indietro alle radici della vostra eredità. Fra le pagine della Bibbia e del Vangelo. Cavalcando le colline come Abramo le cavalcava. Assaporando profumi e odori proprio come quelli che conobbe Giacobbe. Fra gli asinelli e le vigne. Scoprirete come si trebbia il grano, come si macina, come si cucina il pane azimo e lo si rende inimitabile, “pucciandolo” nell’olio d’oliva vergine pestato con l’erbe dei campi.

Kfar Kedem GalileaKfar Kedem GalileaKfar Kedem GalileaKfar Kedem Galilea

Abbiamo munto il latte dalle capre, e ricavato ricotta freschissima solo immergendo un ramo di fico tagliato nello stesso latte bollente. Ci siamo seduti sotto tende di lana ricavata dalle stesse capre, ridendo e perdendo lo sguardo verso l’orizzonte millenario, dimenticando il Tempo in cui siamo stati catapultati. Un’esperienza davvero indimenticabile.

Kfar Kedem GalileaKfar Kedem GalileaKfar Kedem GalileaKfar Kedem Galilea

Eppure Menachem, che alleva e fa volare piccioni viaggiatori in giro per il pianeta, non finge di non conoscere quello stesso mondo che lo osserva e lo aspetta là fuori. Anzi, ha ben presente l’importanza della comunicazione globale e digitale, proprio per questo ci tiene a ricordare a noi e a voi, attraverso un ombrello wi-fi di tutto rispetto (”puoi twittare a bordo di un asino in mezzo alla Galilea”, il sito internet con tutte le possibilità che può offrire direttamente dalla rete.

    Kfar Kedem: official site
    Hosha’aya Nazareth 17915 - Israel

    e-mail: info@k-k.co.il
    Facebook page

Kfar Kedem GalileaKfar Kedem GalileaKfar Kedem GalileaKfar Kedem GalileaKfar Kedem GalileaKfar Kedem GalileaKfar Kedem GalileaKfar Kedem GalileaKfar Kedem GalileaKfar Kedem GalileaKfar Kedem GalileaKfar Kedem GalileaKfar Kedem GalileaKfar Kedem Galilea

© Foto by Rondone®

Vota l'articolo:
3.93 su 5.00 basato su 80 voti.