Aeroporto di Bari, cose da sapere per viaggiare meglio

Sono in attesa di un volo, sono all'aeroporto di Bari e pensavo che ad un viaggiatore serve sempre sapere tutto su un aeroporto, perché sono luoghi dove in un viaggio potremmo essere costretti a passare diverso tempo.

Se siete in partenza da Bari-Palese sappiate che sono disponibili diversi tipi di parcheggi: quelli multipiano, raggiungibili dalla via "arrivi" (se prendete partenze sarete costretti a tornar indietro per parcheggiare), quelli veloci sempre nella zona arrivi per i quali, se la vostra permanenza è al massimo di 15 minuti, l'uscita è gratis. Poi ci sono dei parcheggi un po' più esterni, parcheggi per lunghe permanenze, che hanno un costo inferiore (12,5 euro al giorno).

Quando siete dentro l'aeroporto c'è il banco per celofanare la valigia, poi troverete bar e negozi. Utile la farmacia per acquistare medicinali se vi siete dimenticati di portarli. Oltre il check-in, che è abbastanza agile, troverete i gate. Tutti ben visibili, sappiate però che i gate 1 e 2 sono al piano inferiore, seguite le frecce. Anche da questa parte ci sono negozi e bar, vi consiglio di guardare le delizie pugliesi, c'é di tutto dalla birra artigianale al cotto di fichi.

Come in tutti gli aeroporti di Italia, trovare in autonomia una presa elettrica è una mission impossible, ma se chiedete scoprirete che verso il gate 3 ce n'è qualcuna nascosta. I bagni sono ai due lati della zona gate, mentre accanto all'ingresso del controllo sicurezza c'è un distributore automatico dei prodotti "made in carcere", una bella idea regalo.

  • shares
  • Mail