Mostre a Pisa: Wassily Kandinsky, dalla Russia all'Europa

Dopo Roma, Torino, Genova e Firenze, proseguiamo il percorso riguardante i principali eventi artistici in programma nelle città italiane nei prossimi mesi con Pisa, che fino al 3 febbraio 2013 ospiterà presso Palazzo Blu la mostra "Wassily Kandinsky, dalla Russia all'Europa". Circa 50 sono le opere del pittore russo provenienti dal museo di San Pietroburgo e da altri importanti musei russi riunite a Pisa in una mostra che ne ripercorre l’opera. Sul sito del Palazzo Blu si legge:

La rassegna ripercorre, attraverso circa cinquanta opere del maestro russo, padre dell’astrattismo, provenienti dal Museo di Stato di San Pietroburgo e da altri importanti musei russi, il periodo fra il 1901 - anno in cui Kandinsky abbandona gli studi giuridici ed etnografici che lo avevano portato a conoscere le tradizioni delle popolazioni originarie dello sterminato impero russo e decide di dedicarsi alla pittura - e il 1922 quando lascia definitivamente la Russia Sovietica, che pure aveva sostenuto nei primi anni della rivoluzione, e accetta l’incarico offertogli da Walter Gropius di dividere con Paul Klee l’insegnamento al Bauhaus.

La mostrà è aperta dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 19, il sabato e la domenica dalle 10 alle 20. Costo del biglietti intero è 10 euro (inclusa audioguida). Qui trovate maggiori informazioni sui biglietti. In contemporanea con la mostra, inoltre, si terranno gli “Incontri a Palazzo Blu”, un ciclo di attività che affiancano stabilmente le diverse esposizioni della Fondazione Palazzo Blu, e le “Conversazioni sull’opera”, lettura approfondita di alcuni dei capolavori presenti nelle sale espositive direttamente davanti all'opera.

Vedi anche la bellissima Piazza dei Miracoli.
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail