I maxi schermi per il Sei Nazioni di Rugby



Magari facciamo in tempo a portare ancora qualcuno in piazza a tifare gli Azzurri della palla ovale oggi pomeriggio contro l'Irlanda. La società Edison, sponsor della nazionale di rugby, ha allestito a Roma e Milano dei maxi schermi in piazza per permettere anche a chi non ha avuto la fortuna di poter acquistare un biglietto per il Flaminio, di tifare Italia.

Il rugby è un fenomeno sportivo in grande crescita e i 25.000 posti del Flaminio oggi sono davvero pochini. Così, portare il rugby in piazza può essere una buona idea per dare libero sfogo a questa nuova passione degli sportivi italiani.

I maxi schermi saranno posizionati in Piazza del Popolo a Roma e in Piazza del Duomo a Milano.

Una festa anche per le famiglie. Per questo, in Piazza del Popolo saranno allestiti due campetti in sintetico dove i ragazzi sin dalle 11 del mattino potranno esercitarsi con la palla ovale e apprendere i primi rudimenti del rugby. La giornata prevede anche musica e animazione per tutti fino alle 23.

Inoltre, per contrastare l’imponente “calata” al Flaminio di 15.000 tifosi Irlandesi che proprio sabato 17 festeggiano il loro patrono San Patrizio, Edison allo stadio sosterrà anche il costo del lancio di 2.000 palloncini azzurri e la distribuzione di 5.000 cartoline commemorative della vittoria in Scozia.

Dai maxi schermi sarà possibile assistere anche agli altri due incontri che determineranno la Nazionale vincitrice dell’RBS 6 Nazioni 2007, Francia- Scozia delle 16.30 e Galles – Inghilterra delle 18.30.


Complimenti ai ragazzi, a tutto l'ambiente del rugby, agli sponsor per la boccata d'aria fresca che stanno offrendo alla cultura sportiva italiana. Forza Azzurri!

Agli impenitenti del calcio consiglio un capatina al Comunale di Monteciccardo (PU) per il primo spettacolare incontro dei Play Off del Campionato Provinciale Uisp, Vigor Montegaudio vs All Blacks. Infortunato, ma in panchina ci sarò anche io!

  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: