Mostre a Torino: Degas. Capolavori dal Musee D’Orsay

Da giovedì 18 ottobre, e fino al 27 gennaio, un pezzo di Parigi si trasferisce a Torino. In occasione, infatti, di una mostra dedicata a Degas presso la Palazzina della Società Promotrice delle belle Arti, alcuni capolavori dell’artista conservati al Musee D’Orsay, alloggeranno temporaneamente nel capoluogo del Piemonte.

Sul sito Turismo Torino si legge:

La mostra si presenta come la più grande antologica dedicata a Edgar Degas degli ultimi decenni in Italia: 80 capolavori, raramente esposti al pubblico per motivi di conservazione, che offrono uno spaccato della vita della Parigi di fine Ottocento - l’ambiente familiare, il mondo degli artisti, della musica e dei caffè, il paesaggio, i cavalli, le ballerine e il nudo femminile - e particolare rilievo all’esperienza italiana dell’artista. Spicca fra tutti “Ritratto di famiglia”, che solo in rarissime occasioni ha lasciato il museo parigino anche a causa delle sue grandi dimensioni (2x2,5 m), uno dei capolavori più conosciuti e apprezzati dell’intera opera di Degas.

La mostra intitolata proprio “Degas. Capolavori dal Musée d’Orsay”, sarà aperta tutti i giorni dalle ore 10 alle 19:30, il giovedì dalle 10 alle 22,30, mentre il martedì sarà chiusa. Il prezzo dei biglietti è di 13,50 euro intero, 10,50 ridotto (studenti fino a 26 anni, giovani fino a 18 anni, over 60, disabili, militari, forze dell’ordine non in servizio, insegnanti con tessera ministeriale o documenti attestante lo stato in servizio, Rinascente, Rinascente VIP) e 9 euro ridotto famiglia (valido per famiglie composte da 2 adulti e 1 ragazzo fino a 14 anni). Qui potete acquistare i biglietti.

Vedi anche le 10 cose da non perdere a Torino, Torino sotterranea e Porta Palazzo.
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail