In bici sul Golden Gate Bridge a San Francisco

Golden Gate a San FranciscoIn bicicletta o anche a piedi, come si vede in questa foto postata da r3wind su flickr. E' stato durante il nostro viaggio di nozze che abbiamo deciso di fare la mattata. Un giorno in bici in giro per Frisco, e dico mattata perchè ne io ne mia moglie siamo mai stati dei grandi sportivi.

Trovare un rent a bike, un negozio che affitti bici, è stata la cosa più semplice della giornata; in giro per il Fisherman's Wharf c'erano diversi negozi che noleggiavano biciclette. Rinvigoriti da una sontuosa colazione all'americana (eggs and bacon a gogò) eravamo pronti per il nostro giro, che è iniziato tranquillamente la mattina presto lungo la passeggiata che partendo dal Molo dei Pescatori (Fisherman's Wharf suona meglio però) costeggia la baia in direzione del Golden Gate Bridge, piena di 'mericani che facevano jogging o portavano a spasso il cane.

Poi però la strada si è inerpicata e lì abbiamo ringraziato "San Cambio", per averci permesso di scollinare (in prima), tra villoni immersi in grandi giardini, fino alla sommità del colle dove si trova il ponte. Lì, quel giorno, abbiamo avuto una gran botta di c...., perchè ci siamo veramente goduti una vista da paura del ponte, mentre piano piano emergeva dalla bruma mattutina. Poi, anche se non era nei programmi, abbiamo deciso di passare il ponte (qui una photo gallery) in bicicletta per goderci San Francisco dall'altro lato della baia; ne è valsa la pena.

Al ritorno devo dire che eravamo affaticati, ma per fortuna in direzione di Ocean Beach, dove eravamo diretti, c'era un'altra spiaggia, James D. Phelan beach, molto carina e raccolta, dove ci siamo fermati a riposare...vabbè a pennicare per un'oretta.

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: